Istruzioni d’uso e documentazione tecnica della Mascherina TNT Filtrante 3 Strati Lavabile Ateleba

La mascherina TNT filtrante 3 strati lavabile Ateleba.

La Mascherina TNT Filtrante 3 Strati Lavabile Ateleba che produciamo è LAVABILE E TRASPIRANTE ed è fatta con un accoppiamento di 3 strati di materiali tecnici, disposti in modo da renderla idonea all’uso per la popolazione per il contenimento del contagio dal coronavirus sars-cov-2 (Ai sensi dell’art.16, comma 2, Decreto Legge del 17/03/2020 n. 18). Lo strato esterno e quello interno sono in TNT Spunbond da 20 gr/mq Polipropilene 100%, quello interno è uno spesso strato fibroso filtrante da 200 gr/mq in Poliestere 100% con certificato OEKO-TEX Standard 100/Classe 1

La forma anatomica della Mascherina TNT filtrante 3 Strati Lavabile Ateleba è frutto del nostro lavoro di prototipizzazione, test di comodità e versatilità, di lavaggio, di durata e di sanificazione. La Mascherina TNT Filtrante 3 Strati Lavabile Ateleba è stata data poi in omaggio a personale medico campano, che l’ha testata nell’uso, ne ha verificato la sanificazione ed il lavaggio e che l’ha poi acquistata per uso personale e familiare.

COMPOSIZIONE MASCHERINA TNT FILTRANTE 3 STRATI LAVABILE ATELEBA:

  • STRATO ESTERNO: TNT SPUNBONDED 20gr/mq 100% POLIPROPILENE
  • STRATO INTERNO: STRATO FIBROSO FELTRO ITALIANO 200gr/mq 100% POLIESTERE
  • STRATO ESTERNO: TNT SPUNBONDED 20 gr/mq 100% POLIPROPILENE

FILTRO INTERNO OEKO_TEX® STANDARD 100/CLASSE 1

Certificato oeko-tex filtro mascherine filtranti Ateleba

Istruzioni di lavaggio della nostra mascherina tnt filtrante.

La Mascherina TNT Filtrante 3 Strati Lavabile Ateleba può essere lavata a mano in acqua a 30° nel caso del colore bianco, in acqua fredda nel caso dei colorati. Il sapone può essere quello del bucato solito, perchè il virus con il sapone va via. La Mascherina TNT Filtrante Ateleba bianca può essere anche lavata in acqua e candeggina e può essere sanificata con il vapore del ferro da stiro a 15 cm di distanza, senza appoggiare il ferro sul tessuto che rovinerebbe irrimediabilmente lo Spunbond esterno. Il lavaggio a macchina non è raccomandato per la delicatezza dei tessuti (esterno ed interno di protezione) che una lavatrice potrebbe rovinare. Si può lavare a mano, maneggiandola con cura e senza strisciarla su parti ruvide o abrasive, o tavole di legno che possono lacerare, strappare o consumare la protezione in Spunbond della mascherina. Ogni volta che la indossi controlla sempre che la mascherina non abbia lacerazioni o parti rovinate. Nel caso di utilizzo con barba o baffi la durata della mascherina è inferiore, perchè la parte interna viene abrasa dalla peluria del viso.

Come indossare la mascherina filtrante.

  • Dopo aver lavato accuratamente le mani con sapone, mantenere la mascherina saldamente in una mano, la cucitura rivolta verso l’alto e gli elastici pendenti sul davanti esterno ( lontani dal corpo ).
  • Poggiare la mascherina sul viso e posizionarla con la parte liscia sotto il mento e la parte con la cucitura sul dorso del naso. Mento, bocca e narici devono essere coperti. Mantenendo la mascherina ferma con una mano, con l’altra mano tendere l’elastico superiore dietro la parte alta della testa al di sopra delle orecchie. Tendere poi l’elastico inferiore dietro la testa al di sotto delle orecchie (da davanti a dietro passando sopra all’elastico già posizionato).
  • Con le mani sistemare bene la mascherina sul viso, assicurandovi che naso e bocca sia quanto più possibile coperti.
  • Controllare la buona aderenza al volto e la tenuta degli elastici. Nel caso di eccessiva morbidezza, sistemare gli elastici accorciandoli con un nodo. La mascherina deve essere tenuta bene aderente al viso.

AVVERTENZE: 

  • La Mascherina TNT Filtrante Ateleba è efficace solo se indossata correttamente.
  • Fare attenzione alla sua posizione e alla necessaria tensione degli elastici che non permettano alla mascherina di scivolare sotto il naso.
  • La barba e i baffi non consentono l’uso della mascherina nel modo appropriato.
  • La mascherina è strettamente personale, non si presta, non si cede, ogni volta che va rimossa deve essere lavata.
  • Ogni volta che indossi la mascherina assicurati che non abbia subito danni e che il tessuto superficiale di protezione non sia lacerato o strappato.
  • Non indossare in luoghi dove ci sono esalazioni di sostanze tossiche.
  • Conservare in luoghi asciutti.
  • I bambini devono usarla solo dietro supervisione degli adulti.
  • Smaltire nell’indifferenziato.

Come si toglie la mascherina filtrante

La Mascherina TNT Filtrante Ateleba va cambiata ogni giorno, la sua durata è di un turno di lavoro al massimo ( 8 ore ). Una volta rimossa va messa in un contenitore con acqua e sapone e lavata a mano per rimuovere eventuali contaminazioni. Non va prestata mai, neanche dopo il lavaggio.

  • Con i guanti afferrare saldamente la mascherina sul davanti e allontanarla dal viso. Alzare la mano lentamente verso la fronte, sempre tenendo la mascherina lontana dalla testa, proseguendo verso l’alto. Gli elastici verranno via da soli.
  • Una volta rimossa non la poggiate da nessuna parte, va considerata come potenzialmente infetta. Mettetela subito in un recipiente con acqua e sapone per lavarla.
  • I guanti vanno rimossi solo dopo aver tolto la mascherina correttamente. Lavare le mani ogni volta che si entra in contatto con la mascherina usata.

Schede tecniche della Mascherina TNT Filtrante 3 Strati Ateleba.

Normativa di Riferimento.

Mascherine, le norme tecniche per la produzione.

http://www.salute.gov.it/portale/news/p3_2_1_1_1.jsp?lingua=italiano&menu=notizie&p=dalministero&id=4361

D.L. n. 18, del 17/03/2020

https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2020/03/17/20G00034/sg

DPCM del 22 marzo 2020

https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2020/03/22/20A01807/sg

Norme tecniche che definiscono i requisiti di sicurezza, di qualità e i metodi di prova dei prodotti indispensabili per la prevenzione del contagio da COVID-19:

https://www.uni.com/index.php?option=com_content&view=article&id=9216:emergenza-covid-19-a-disposizione-le-norme-uni-per-combattere-il-contagio&catid=171&Itemid=2612